Strage Borsellino: assolti tutti!

(Palermo)ore 07:29:00 del 20/07/2017 - Classe: , Cronaca, Denunce

Strage Borsellino: assolti tutti!
Lode ai Magistrati della Corte di Assise di Caltanisetta ,che finalmente hanno fulminato con una condanna a dieci anni due pseudo pentiti,Francesco Andriotta e Calogero Pulci, e all'ergastolo i due boss che erano riusciti a farla franca,Salvino Madonia e

Lode ai Magistrati della Corte di Assise di Caltanisetta ,che finalmente hanno fulminato con una condanna a dieci anni due pseudo pentiti,Francesco Andriotta e Calogero Pulci, e all'ergastolo i due boss che erano riusciti a farla franca,Salvino Madonia e Vittorio Tutino. Vergogna invece per i PM e i Magistrati che non sono stati in grado di riconoscere i falsi pentiti.Per pura pigrizia si sono accontentati dell'auto denuncia di Scarantino senza valutare e indagare come il loro compito chiedeva.

Ilda Boccassini se n'era accorta subito che Scarantino era un pallonaro che si era inventato tutto, ma altri pm gli hanno creduto ed hanno mandato all'ergastolo degli innocenti.

Per fortuna c'è stato il pentimento di Spatuzza che ha riscritto la storia dell'attentato di via D'Amelio e ha fatto sì che queste persone siano state scaglionate visto che erano totalmente estranee al terribile attentato che costò la vita a Borsellino e a 5 agenti della sua scorta.

Con la strage di via d’Amelio loro non c’entravano nulla. E adesso c’è anche una sentenza a sostenerlo. A quasi venticinque anni esatti dal botto che fece strage del giudice Paolo Borsellino la corte d’appello di Catania ha assolto tutti i 9 imputati nel processo di revisione alle condanne emesse a Caltanissetta. Alcune delle sentenze decise dai giudici nisseni erano all’ergastolo.

Il processo di revisione è stato chiesto, inizialmente, dalla procura generale di Caltanissetta ed è stato celebrato a Catania, come prevede la legge. A consentire il nuovo giudizio sono state le rivelazioni del pentito Gaspare Spatuzza, che ha riscritto tutta la fase esecutiva della strage sbugiardando il falso pentito Vincenzo Scarantino. Assolti dunque, Gaetano Murana, difeso dall’avvocato Rosalba Di Gregorio, Giuseppe OrofinoCosimo VernengoNatale GambinoSalvatore ProfetaGiuseppe La MattinaGaetano Scotto, assistito da Giuseppe Scozzola, Vincenzo Scarantino e Salvatore Candura.Quest’ultimo era stato condannato solo per il furto della 126 che venne imbottita di tritolo e non per il reato di strage. Orofino, invece, era stato ritenuto responsabile di appropriazione indebita, favoreggiamento e simulazione di reato. Le pg di Catania avevano chiesto per tutti la revisione tranne che per Salvatore Tomasello, sostenendo che a suo carico non ci fossero elementi per una valutazione nuova. La corte d’appello, invece, ha assolto anche lui, che però nel frattempo è morto.

Scritto da Carmine

News in vetrina
La SCHIAVITU' ai tempi di AMAZON
La SCHIAVITU' ai tempi di AMAZON
(Palermo)
-

CI FANNO UN AMAZON COSÌ - UNA DIPENDENTE ITALIANA DI BEZOS SVELA LE CONDIZIONI DI LAVORO
CI FANNO UN AMAZON COSÌ - UNA DIPENDENTE ITALIANA DI BEZOS SVELA LE CONDIZIONI...

Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
Terremoto Emilia, colpa delle trivelle?
(Palermo)
-

Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni imprudenti, a caccia di “shale oil” nel sottosuolo?
Terremoto in Emilia: 27 morti, nel maggio 2012, per colpa di operazioni...


(Palermo)
-


È partita sfida dell'Umbria al decreto Sicurezza di Matteo Salvini. Il tema è...

Il Sud e' un posto dove si lavora TROPPO per TROPPO POCO: ALTRO CHE NULLAFACENTI
Il Sud e' un posto dove si lavora TROPPO per TROPPO POCO: ALTRO CHE NULLAFACENTI
(Palermo)
-

Il Sud è stato raccontato come il territorio dei nullafacenti che aspirano al sussidio. Converrà rovesciare il punto di vista. È il luogo dove si fanno 800 chilometri per conquistarsi un contratto.
La politica che si interroga sui motivi della rivolta elettorale del Sud...

Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE
Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE
(Palermo)
-

Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72 anni, Eduardo Estatico, è deceduto lamentando dolori lancinanti all’addome, ma ha aspettato sei ore prima di essere visitato.
Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati