Seggiolini antiabbandono obbligatori da oggi 7 novembre

(Bologna)ore 21:33:00 del 08/11/2019 - Classe: , Nuove Leggi, Sociale

Seggiolini antiabbandono obbligatori da oggi 7 novembre
Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà in una sanzione amministrativa da 81 a 326 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente

SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - Da domani 7 novembre scatta l'obbligo per i dispositivi antiabbandono in auto per chi trasporta bambini di età inferiore ai quattro anni. È quanto si legge in una nota del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Il regolamento di attuazione dell'articolo 172 del nuovo Codice della Strada specifica che l'obbligo riguarda l'installazione a bordo dei veicoli di un dispositivo di allarme la cui funzione è quella di prevenire l’abbandono dei bambini piccoli. Si attiva nel caso di allontanamento del conducente e può essere incluso all'origine nel seggiolino, oppure indipendente dal sistema di ritenuta del bambino.

Per agevolare l'acquisto dei dispositivi, nel decreto Fiscale è stato istituito un fondo e il riconoscimento di un contributo economico di 30 euro per ciascun dispositivo acquistato. Nei prossimi giorni verrà approvato il decreto che disciplina le modalità per l’erogazione del contributo.


SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - L'Asaps, Associazione sostenitori Polstrada, spiegando che il ministero dell'Interno ha divulgato oggi la Circolare esplicativa della Direzione Centrale delle Specialità per attuare il decreto del Mit relativo al Regolamento sull'art.172 del nuovo Codice della strada.

Il decreto, spiega l'Asaps, prevede che i dispositivi "dovranno attivarsi automaticamente e dovranno essere dotati di un allarme in grado di avvisare il conducente della presenza del bambino nel veicolo attraverso appositi segnali visivi e acustici o visivi e aptici, percepibili all'interno o all'esterno del veicolo (potranno essere dotati anche di un sistema di comunicazione automatico per l'invio di messaggi o chiamate)". Il Decreto del ministero dei Trasporti ha stabilito anche le caratteristiche tecniche di questi dispositivi "che potranno essere integrati all'origine nel seggiolino, oppure una dotazione di base o un accessorio del veicolo, ricompreso nel fascicolo di omologazione dello stesso oppure un sistema indipendente dal seggiolino e dal veicolo". Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà nelle violazioni previste dall'articolo 172 del Codice della Strada, con sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro) e la decurtazione di 5 punti dalla patente.

"L'Asaps - commenta il presidente Giordano Biserni - auspicava un margine di tempo maggiore interpretando la legge in modo più favorevole e con la concessione dei 120 giorni inizialmente previsti, così non è stato. Pertanto genitori, nonni e accompagnatori affrettatevi!".

Scritto da Gerardo

News in vetrina
Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
Torino: 25centesimi al KM se vai a lavoro in bici
(Bologna)
-

Un nuovo progetto a favore dell’ecosostenibilità è stato lanciato nella zona ovest di Torino: più pedali e più guadagni.
PAGATI PER ANDARE A LAVORO IN BICI - Bogia in piemontese vuol dire “muoviti” e...


(Bologna)
-


"Carenza di un'adeguata impiantistica per il riciclo dei rifiuti, assenza di...

Legalizzazione della cannabis: anche la Germania apre le frontiere
Legalizzazione della cannabis: anche la Germania apre le frontiere
(Bologna)
-

LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS IN GERMANIA - Germania, terra famosa per il suo rigore, spesso presa come termine di paragone per efficienza e organizzazione collettiva, sta finalmente aprendosi verso il tema Cannabis e la sua eventuale legalizzazione.
LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS IN GERMANIA - Germania, terra famosa per il suo...

Cosa c'e' veramente dietro la Mozzarella di Bufala?
Cosa c'e' veramente dietro la Mozzarella di Bufala?
(Bologna)
-

LA VERITA' DIETRO LA MOZZARELLA DI BUFALA - La mozzarella di bufala non è ciò che sembra, non è il prodotto naturale realizzato dal latte delle bufale che vivono felici con i loro bufalini, ma un prodotto Made in Italy frutto del maltrattamento degli anim
LA VERITA' DIETRO LA MOZZARELLA DI BUFALA - La mozzarella di bufala non è ciò...

Citta' piu' green d'Italia: Trento domina ancora
Citta' piu' green d'Italia: Trento domina ancora
(Bologna)
-

In fondo alla classifica Catania mentre Siracusa e Vibo Valentia restano fuori (per insufficienza di dati forniti). I parametri della ricerca vanno dalla qualità dellʼaria allʼuso di piste ciclabili
LA CLASSIFICA DELLE CITTA' PIU' GREEN D'ITALIA - Con un punteggio di 81,20%,...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati