Ricetta Bloody Mary gazpacho

(Cagliari)ore 22:19:00 del 08/08/2018 - Classe: , Cucina

Ricetta Bloody Mary gazpacho
Se per motivi di tempo volete allungare i tempi di macerazione potrete prolungarli fino a 8-12 ore mentre il gazpacho pronto, chiaramente non assemblato con ghiaccio e decorazione, si conserva fino a 24 ore.

Per molti una delle mete più ambite dell’estate, e diciamoci la verità non solo durante la bella stagione, è la calda e variopinta Spagna. In questa meravigliosa regione della penisola iberica è possibile gustare i migliori piatti della tradizione come la famosa paella, che si distingue in base alle zone, per terra, carne, mare e mista.

I deliziosi churros da gustare mentre si passeggia sulla Rambla o in qualunque via affollata dai turisti e il famoso piatto andaluso a base di pomodoro, il gazpacho. Ispirati dalla vida loca diurna e nottura allora abbiamo dato un tocco di originalità a quest’ultimo piatto preparando uno sfizioso Bloody Mary gazpacho. Un cocktail che richiama non solo il piatto tipico spagnolo ma anche il famoso drink a base di succo di pomodoro. Se non sarà proprio comodo il trasporto di questo sfizioso cocktail per strada, sarà sicuramente ideale da sorseggiare sul terrazzino in compagnia dei vostri amici mentre sgranocchiate qualche antipasto estivo… preparato rigorosamente da voi, vero? Ecco la nostra ricetta del bloody mary gazpacho, cincin! 

Ingredienti per 4 bicchieri
Pomodorini datterini 500 g Peperoni rossi (già pulito) 120 g Vodka 120 g Succo di limone 2 Olio extravergine d'oliva 70 g Tabasco 1 cucchiaino Sale fino q.b. Pepe nero q.b.
PER DECORARE
Pomodorini datterini 2 Pomodorini gialli 2 Sedano ciuffi 4 Pepe nero q.b.
Come preparare il Bloody Mary gazpacho
Per preparare il Bloody Mary gazpacho cominciate lavando e asciugando pomodorini e peperoni. Poi dividete a metà i pomodori (1) e i peperoni puliti e tagliateli a cubetti (2). Uniteli in una ciotola (3) e conditeli con il succo di limone (4), l’olio (5), sale, pepe e tabasco (6) e mescolate bene (7). Coprite con un foglio di pellicola trasparente e lasciate macerare in frigorifero per un’oretta (8). Trascorso il tempo frullate il tutto con un mixer ad immersione (9).
Ottenete una purea granulosa che potrete poi filtrare attraverso un colino messo in una ciotola (10). Trasferite la crema liscia nei bicchieri riempiti per 2/3 con il ghiaccio (11). Poi aggiungete 30 g di vodka per bicchiere, mescolate bene (12).
Passate alla decorazione. Tagliate a metà i pomodorini rossi e gialli e unite la metà di uno e di un altro infilzandole con uno spiedino facendole combaciare come fosse un pomodorino bicolore (13). Decorate quindi il vostro Bloody Mary gazpacho prima con il ciuffo di sedano (14) e poi con lo spiedino di pomodorini, ancora una grattata di pepe e poi bevete subito (15)!
Consiglio
Se per motivi di tempo volete allungare i tempi di macerazione potrete prolungarli fino a 8-12 ore mentre il gazpacho pronto, chiaramente non assemblato con ghiaccio e decorazione, si conserva fino a 24 ore.
Si sconsiglia la congelazione.
Conservazione
Aumentate o riducete la quantità di vodka presente nel Bloody Mary gazpacho a seconda dei vostri gusti. Nella versione originale, il Bloody Mary, viene preparato al 50% con succo di pomodoro e 50% con vodka.
Per una versione analcolica potrete preparare il Virgin gazpacho senza vodka o addirittura sostituendola con poca acqua tonica.

Giallozafferano

Scritto da Carla

News in vetrina
Cucina: Pho vietnamita
Cucina: Pho vietnamita
(Cagliari)
-

Dopo circa 40 minuti togliere un pezzo di carne, rimuoverla e metterla da parte (potete anche immergerla in acqua fredda per 10 minuti, per evitare che si secchi), poi farla asciugare e tagliare in fettine sottili.
  PHO VIETNAMITA RICETTA - Fra tutte le attrattive che il Vietnam offre ai...

Cucina facile: Rotolo di frittata gratinato
Cucina facile: Rotolo di frittata gratinato
(Cagliari)
-

Rimbocchiamoci subito le maniche e mettiamoci ai fornelli, oggi per il pranzo vi attende un goloso rotolo di frittata gratinato!
  Rotolo di frittata gratinato - Vi ricordate qual è stato il vostro primo...

Cucina facile: Troccoli al pesto di fave
Cucina facile: Troccoli al pesto di fave
(Cagliari)
-

Ciò che caratterizza questo piatto sicuramente è la sua semplicità, infatti in pochissimi minuti riuscirete ad ottenere una gustosa crema con cui condire i troccoli, un formato di pasta fresca tipico della nostra Puglia!
  L'arrivo della bella stagione porta con sé tante verdure buone e colorate!...

Cucina facile: Zenzero candito
Cucina facile: Zenzero candito
(Cagliari)
-

Dopo che si sono raffreddati, i pezzettini di zenzero devono asciugarsi su carta da cucina, meglio da forno. Se li volete ancora più dolci provate a cospargerli con altro zucchero.
  ZENZERO CANDITO RICETTA - A prima vista potreste scambiarlo per delle golose...

Cucina facile: Bocconcini di sfoglia con formaggio e miele
Cucina facile: Bocconcini di sfoglia con formaggio e miele
(Cagliari)
-

Potete spolverizzare i dischetti con della paprika dopo averli spennellati.
  Se al contadino non vuoi far sapere quanto è buono il formaggio con le pere…...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati