NETFLIX: nuova opzione SUPER con 4K HDR e audio in alta qualita'!

(Firenze)ore 22:37:00 del 09/07/2018 - Classe: , Cinema

NETFLIX: nuova opzione SUPER con 4K HDR e audio in alta qualita'!
ochi mesi dopo aver alzato i prezzi degli abbonamenti, Netflix sta oggi testando una nuova opzione per i suoi utenti europei: Ultra.

URCA CHE ULTRA: NETFLIX TESTA UNA NUOVA OPZIONE 'SUPER' PER GLI UTENTI EUROPEI: 16,99 EURO AL MESE PER AVERE 4K HDR (CHE GIÀ OGGI È DISPONIBILE CON LA VERSIONE PREMIUM) E PURE AUDIO IN ALTISSIMA QUALITÀ. MA NON È CHIARO COSA CONTERRÀ ALLA FINE: 'TESTIAMO CONTINUAMENTE NUOVE POSSIBILITÀ', DICONO DALLA SOCIETÀ

Pochi mesi dopo aver alzato i prezzi degli abbonamenti, Netflix sta oggi testando una nuova opzione per i suoi utenti europei: Ultra. Questa nuova offerta permetterà (se introdotta) di visualizzare i contenuti della piattaforma di streaming anche in HDR (high dynamic range), un lusso che alzerà il costo dell’abbonamento a 16,99 euro senza che le altre opzioni vengano modificate.

“Testiamo costantemente nuove possibilità a Netflix”, ha spiegato una portavoce della società a CNET . “In questo caso, stiamo sperimentando delle lievi differenze di prezzo e caratteristiche per capire meglio che valore danno i nostri utenti a Netflix”. In effetti, l’opzione Ultra (scoperta per primo dal blog TuttoAndroid) è presente in almeno due versioni diverse, riscontrabili anche in base al browser utilizzato (potete provare utilizzando questo link , ma – come confermato anche dalla società – non tutti gli utenti saranno in grado di visualizzare la nuova opzione). 

Accedendo da Safari, la principale differenza riguarda proprio la presenza dell’HDR per i soli utenti Ultra, mentre il resto rimane invariato. Visualizzando le offerte da Chrome, invece, scompare l’HDR e l’unica modifica riguarda il numero di schermi che si possono utilizzare: 4 per gli utenti Ultra e solo 2 per quelli Premium.

Nella seconda ipotesi, insomma, bisognerebbe pagare di più per avere l’equivalente di quella che oggi è l’offerta Premium; mentre nella prima opzione sembra venir offerta una funzionalità in più. Ma è proprio così? Visitando una pagina del centro assistenza si scopre che, in verità, l’HDR è già oggi disponibile; ma non viene pubblicizzato (probabilmente perché poco diffuso). In definitiva, sembra che la piattaforma stia semplicemente studiando quale sia il modo migliore per arrivare a un nuovo aumento di prezzo: ridurre gli schermi per gli utenti Premium o promuovere meglio la possibilità di vedere in HDR?

Dago

Scritto da Samuele

News in vetrina
Bud Spencer: tutti i segreti della sua vita di GIUSTI successi
Bud Spencer: tutti i segreti della sua vita di GIUSTI successi
(Firenze)
-

E” stato studente, migrante, campione di nuoto, pugile ed infine attore.
E” stato studente, migrante, campione di nuoto, pugile ed infine attore.Ecco...

Siete rimasti in citta'? Andate al cinema a vedere HEREDITARY!
Siete rimasti in citta'? Andate al cinema a vedere HEREDITARY!
(Firenze)
-

Beh. Se siete rimasti in città, il titolo migliore della settimana è Hereditary, opera prima, scritta e diretta da Ari Aster, notevolissimo horror d’autore dominato dalla performance strepitosa di Toni Colette, che ha sbancato in America, 79 milioni di do
IL CINEMA DEI GIUSTI - SE SIETE RIMASTI IN CITTÀ, IL TITOLO MIGLIORE DELLA...

Jurassic World Il Regno Distrutto, recensione
Jurassic World Il Regno Distrutto, recensione
(Firenze)
-

Se ne parla bene e male, ma comunque sembra meglio del precedente: e ci sono molti dinosauri, se è quello che vi interessa
C'è una cosa che paralizza più di un dinosauro. È la suspense, su cui Jurassic...

Malati di sesso: da vedere?
Malati di sesso: da vedere?
(Firenze)
-

A dominare incontrastata c’è però solo l’impotenza da vorrei ma non posso, tra inutili prurigini e moralismi sentimentali di ritorno (che il primo titolo pensato per il prodotto fosse In cerca d’amore non può che dirla lunga).
MALATI DI SESSO, RECENSIONE - Il problema non è certo la voglia di guardare a...

End of Justice, nessuno e' innocente: recensione
End of Justice, nessuno e' innocente: recensione
(Firenze)
-

Il protagonista si chiama Roman J. Israel Esquire, è proprio quest’ultima parola “esquire” che deve dare inizio alla nostra riflessione sul film.
Roman J Israel Esquire è un avvocato che assieme al suo collega William gestisce...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati