La prova di Looney Tunes Il Mondo del Caos

(Milano)ore 13:34:00 del 12/02/2019 - Classe: , Videogames

La prova di Looney Tunes Il Mondo del Caos
Le mosse speciali sono anch’esse ben raffigurate, con una telecamera cinematica che ricorda molto le sequenze che vedremmo nei veri cartoni animati.

 

Alzi la mano chi tra di voi non è cresciuto a pane e Looney Tunes. I folli cartoni animati di Warner Bros. hanno segnato l’infanzia di molti di noi. Il cartone ha anche ricevuto diversi adattamenti videoludici, particolarmente frequenti sopratutto durante gli anni ’90 e agli inizi degli anni 2000. Adesso che sono tornati sul mercato smartphone con Looney Tunes: Il Mondo del Caos, è comprensibile la voglia di parecchi nostalgici di voler dunque provare a vedere cosa ha da offrire questo titolo.

Gameplay

Il Mondo del Caos è un semplice gioco di ruolo a turni: i giocatori dovranno comporre un team con un massimo di 4 personaggi e sconfiggere il team avversario. I protagonisti si dividono in 3 categorie: attaccante, tank e supporto, ognuno con ruoli ben precisi. I personaggi avranno anche sinergie e rivalità ben precise, che potrebbero indurre a preferire l’uso di particolari personaggi a seconda delle missioni (ad esempio, una particolare mossa di Bugs Bunny può causare stordimento se fatta a Daffy Duck o Taddeo). Per reclutare i personaggi bisognerà raccoglierne gli appositi token, fino a raggiungerne un determinato numero. Lo stesso meccanismo deve inoltre essere utilizzato per poter potenziare ulteriormente i Looney Tunes già in nostro possesso, oltre al classico sistema di potenziamento mosse ed avanzamento livello che richiederà monete virtuali e oggetti ottenibili dalle quests.

Grafica

Graficamente il titolo si difende molto bene: presenta una gradevolissima grafica 3D cartoon che cattura immediatamente l’attenzione. Le mosse speciali sono anch’esse ben raffigurate, con una telecamera cinematica che ricorda molto le sequenze che vedremmo nei veri cartoni animati. Uno stile grafico e tecnico decisamente azzeccato, che i fan degli storici cartoons sicuramente apprezzeranno

L'altro grande settore del gioco in cui ci troviamo a investire parecchio tempo è la gestione dei vari personaggi: questi possono essere sbloccati una volta raggiunta la giusta quantità di frammenti che li riguardano, ma questo passaggio è solo l'inizio. L'utilizzo delle fiale recuperabili come loot dopo i combattimenti e dei materiali consente la progressione del livello d'esperienza, lo sblocco di nuove abilità e il potenziamento di queste, in un sistema che si rivela sorprendentemente complesso e profondo, considerando i soggetti in questione.

Per quanto riguarda la componente in stile city builder, si tratta chiaramente di un elemento aggiuntivo che risulta piuttosto marginale nella meccanica di base del gioco ma che rappresenta comunque un buon diversivo, oltre ad incrementare l'atmosfera cartoonesca classica di Looney Tunes: Il Mondo del Caos. In tutto questo si innestano le immancabili casse premio, qui protagoniste di un sistema di continui "furti" o tentati tali da parte degli utenti online, per cui diventa necessario porre una squadra a difesa delle proprie casse in attesa di poterle aprire o cercare di assaltare quelle degli altri giocatori, generalmente piene di materiali, denaro e oggetti utili all'evoluzione dei personaggi. La meccanica free-to-play, almeno per quanto riguarda le ore di gioco iniziali, sembra essere decisamente equilibrata, con un sistema di energia non troppo severo e un ricorso moderato al grinding, che tuttavia non risulta troppo gravoso considerando anche la piacevolezza degli scontri.

 

Scritto da Carmine

News in vetrina
La prova di Field Of Glory Empires
La prova di Field Of Glory Empires
(Milano)
-

Realizzare un buon grand strategy game è già difficile, ma qui si parla di armonizzarlo con il combattimento tattico e profondo di Field of Glory II. E chi poteva essere meglio attrezzata ed esperta di Ageod?
  FIELD OF GLORY EMPIRES RECENSIONE - Si può dire tutto, ma non Slitherine non...

La prova di The Surge 2
La prova di The Surge 2
(Milano)
-

Le combo si formano concatenando attacchi caricati che abbattono gli scudi, colpi orizzontali e colpi verticali, o interventi da parte del drone che può usare proiettili di vari genere, tra cui quelli stordenti.
  ANTEPRIMA THE SURGE 2 - Dopo aver realizzato il primo the Surge, il team Deck...

Dragon Quest Builders 2: cosa sapere
Dragon Quest Builders 2: cosa sapere
(Milano)
-

Oltre alle migliorie in ambito costruttivo, non mancano quelle in fase di esplorazione.
  DRAGON QUEST BUILDERS 2 ANTEPRIMA - Lo scopo di Builders, generalmente, è...

La prova di Transport Fever 2
La prova di Transport Fever 2
(Milano)
-

Con la nostra prova abbiamo potuto provare alcune delle novità inserite in questo seguito diretto, che va a migliorare diversi aspetti del capitolo precedente.
  ANTEPRIMA TRANSPORT FEVER 2 - Transport Fever 2 è il sequel del primo...

La prova di Samurai Shodown
La prova di Samurai Shodown
(Milano)
-

Anche se i giocatori di picchiaduro moderni sono cresciuti a pane e colpi combinati, non è troppo tardi per recuperare la scuola del colpo singolo, quella in cui il processo per superare la guardia avversaria è molto più complesso degli attacchi da metter
  RECENSIONE SAMURAI SHODOWN - Samurai Shodown non era un titolo basato su...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati