Dall'Italia la prima macchina che sconfigge i tumori col calore

(Roma)ore 14:42:00 del 29/10/2019 - Classe: , Salute, Scienze

Dall'Italia la prima macchina che sconfigge i tumori col calore
Sinergia tra ipertermia profonda, chemioterapia e radioterapia

DALL'ITALIA UNA SPERANZA CONTRO I TUMORI - Il calore come arma per combattere e sconfiggere i tumori. Dai sarcomi al tumore della prostata e a quello del pancreas, del colon retto e del collo, della mammella e delle pelvi. Il primo macchinario in Italia che sfrutta l'ipertermia profonda è il fiore all'occhiello del rinnovato polo di radioterapia oncologica dell'Università Campus Bio-Medico di Roma di via Emilio Longoni al Prenestino. La macchina utilizza specifiche frequenze elettromagnetiche che possono modulare con precisione la distribuzione del calore in base a dimensione e localizzazione del tumore. In questo modo, grazie al riscaldamento dei tessuti, l’efficacia dei trattamenti di radioterapia e chemioterapia può essere potenziata.

DALL'ITALIA UNA SPERANZA CONTRO I TUMORI -“Siamo i primi in Italia a esserci dotati di un macchinario di precisione fino ad oggi diffuso principalmente nei Paesi nord-europei e nel continente americano. Riscaldando il tumore a 40-45 °C possiamo indurre un danno alle cellule tumorali tale da portarle alla morte. Altro punto di forza è la sua capacità di rendere le cellule colpite molto più sensibili alla radioterapia e alla chemioterapia migliorando l’indice terapeutico senza che aumenti la tossicità per il paziente”, ha commentato il professor Lucio Trodella, direttore della Uoc di Radioterapia Oncologica. In pratica l'innalzamento della temperatura provoca la dilatazione dei vasi sanguigni, riduce le aree tumorali scarsamente ossigenate, inibisce la capacità delle cellule tumorali di riparare i danni subiti e per questo rende l’azione della radioterapia e della chemioterapia ancora più efficace. Il calore stimola anche una risposta immunitaria anti-tumorale. Un sistema che tra l'altro non aumenta tossicità ed effetti collaterali ed è totalmente indolore e riutilizzabile nel tempo. L’ipertermia profonda si può utilizzare a stadio della malattia e su pazienti di tutte le età. Ogni seduta dura circa un’ora e si esegue in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale.

Il Polo di radioterapia oncologica di via Emilio Longoni è una struttura completamente convenzionata con il Servizio sanitario nazionale e garantisce oltre 90mila prestazioni annue con servizi destinati a un bacino di utenza delle regioni del Centro-sud Italia, oltre a Roma e al Lazio. Il sistema di ipertermia profonda, primo macchinario di questo tipo attivo in Italia, rappresenta il fiore all’occhiello del Polo. L’ipertermia profonda si utilizza a qualunque stadio della malattia e su pazienti di tutte le età. Ogni seduta dura circa un’ora e si esegue in convenzione con il Servizio sanitario nazionale. Presenti all’inaugurazione l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, il direttore sanitario dell’Asl Roma2, Marina Cerimele, insieme alle massime autorità dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Scritto da Luca

News in vetrina
Cause di morte nel mondo: la top 10
Cause di morte nel mondo: la top 10
(Roma)
-

E' il cuore la prima causa di mortalità nel mondo
LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE NEL MONDO - Ogni anno, in Europa, oltre quattro...

Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
Dottor Google: AUTODIAGNOSTICARTI le malattie tramite il web ti uccide
(Roma)
-

Oltre il 97% delle persone ricerca informazioni sanitarie online. Ma spesso i risultati sono inaffidabili e portatori d’ansia
SEMPRE PIU' PERSONE ANSIOSE PER RICERCHE MALATTIE SU GOOGLE - 2 americani su 5...

Dieta del The' per dimagrire e depurarsi in 1 settimana
Dieta del The' per dimagrire e depurarsi in 1 settimana
(Roma)
-

Si dice che il tè abbia un impatto positivo sulla linea, soprattutto perché sembrerebbe favorire il consumo energetico e lo smaltimento dei grassi
DIETA DEL THE' PER DIMAGRIRE - Con la Dieta del Thè sapremo perdere peso e...

Bimbi: smartphone riducono abilita' cognitive modificando il cervello
Bimbi: smartphone riducono abilita' cognitive modificando il cervello
(Roma)
-

Uno studio dell’università di Austin, in Texas, ha rivelato per esempio che la semplice presenza dello smartphone vicino a noi riduce la nostra capacità cognitiva anche del 20%
I DANNI DEGLI SMARTPHONE SUI BAMBINI - I bambini che trascorrono più tempo...

Fino a 5 tazzine di caffe' al giorno fanno bene: ecco i risultati di uno studio
Fino a 5 tazzine di caffe' al giorno fanno bene: ecco i risultati di uno studio
(Roma)
-

Altro che male, secondo uno studio il caffè ci libera da malattie cardiovascolari. Fino a 5 tazzine al giorno è consentito.
QUANTO CAFFE' BERE AL GIORNO - La caffeina non fa male entro una certa quantità...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati