Cucina: Tagliata di tacchino con finocchi e melagrana

(Trento)ore 16:46:00 del 05/12/2018 - Classe: , Cucina

Cucina: Tagliata di tacchino con finocchi e melagrana
Potete conservare la tagliata di tacchino per 1 giorno in frigorifero.

 

Stasera a cena: petto di tacchino! Si preannuncia un pasto molto spartano, quasi triste? Tutt'altro! Con la ricetta della tagliata di tacchino con finocchi e melagrana porterete in tavola un secondo piatto di carne appetitoso e dal gusto fresco. Un letto di finocchi a julienne accoglie carnose fette di petto di tacchino alla piastra, condito con una saporita emulsione alla melagrana. Un abbinamento che sorprenderà i palati più esigenti e gli amanti dei piatti salati alla frutta!

Ingredienti

Petto di tacchino intero 800 g Finocchi 400 g Melagrana (1 media) 400 g Olio extravergine d'oliva 80 g Pepe nero q.b. Sale fino q.b. Aneto q.b. Fior di sale q.b.

Preparazione

Tagliata di tacchino con finocchi e melagrana

Per preparare la tagliata di tacchino con finocchi e melagrana, iniziate dalla carne. Su una piastra rovente versate un filo d'olio (1). Adagiatevi il tacchino (2) e fatelo cuocere a fuoco medio dal primo lato per circa 25 minuti. Trascorsi i primi 25 minuti giratelo (3) e cuocetelo per altri 25 dall'altro lato (3). Nel frattempo preparate il condimento: prendete la melagrana, tagliatela a metà (5) e sgranatela raccogliendo i chicchi in una ciotola (6); tenetene alcuni da parte per la decorazione finale, versate gli altri in un mixer (7) e frullate. Passate poi la purea ottenuta al colino in modo da filtrare il succo che potete inserire in un bicchiere alto. Unite 40 g di olio (9), sale e pepe.

Frullate il tutto (10-11). Lavate e spuntate il finocchio per eliminare la parte verde (12).

Dividetelo a metà quindi affettatelo finemente (13-14) poi trasferitelo in una ciotola per condire con 30 g d'olio (15), sale e pepe.

Aromatizzate con l'aneto spezzettato con le mani (16). Mescolate e distribuite su un piatto da portata (18).

Prendete il tacchino, tagliatelo ad uno spessore di circa 1 cm per ogni fetta (19-20) e distribuitelo sul letto di finocchi (21).

Condite con i chicchi di melagrana tenuti da parte, i fiocchi di sale (22), irrorate con l'emulsione di melagrana e olio (23); la vostra tagliata di tacchino con finocchi e melagrana è pronta per essere servita (24).

Conservazione

Potete conservare la tagliata di tacchino per 1 giorno in frigorifero.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Aggiungete fette d’arancia e succo d’arancia all’insalata di finocchi.

Giallozafferano

 

Scritto da Carla

News in vetrina
Cucina: Frittata di cavolfiore
Cucina: Frittata di cavolfiore
(Trento)
-

Le cimette di cavolfiore verranno tuffate nello spumoso composto di uova e doneranno alla morbida frittata un gusto genuino e delicato... grazie all'aggiunta del Parmigiano otterrete un sapore più deciso, mentre la scorza di limone donerà una nota special
  La frittata è una delle ricette più classiche, semplice da preparare e amata...

Cucina facile: Crocchette di riso giallo con stracchino
Cucina facile: Crocchette di riso giallo con stracchino
(Trento)
-

Una volta cotte, le crocchette possono essere conservate in frigorifero per un paio di giorni.
  Amanti del risotto alla milanese oggi vogliamo farvi strabuzzare gli occhi...

Sandwich di pollo: come si fa?
Sandwich di pollo: come si fa?
(Trento)
-

Consumate subito il sandwich di pollo. Sconsigliamo di conservarlo dopo la tostatura.
  Quanto volte vi sarà capitato di avanzare del pollo arrosto fatto in casa...

Cucina: Spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato
Cucina: Spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato
(Trento)
-

Una pietanza saporita che unisce il gusto degli spaghetti di riso alle verdure croccanti saltate nel wok e a tenere fettine di pollo marinato con soia, lime, miele e tabasco.
  La ricetta degli spaghetti di riso con verdure e pollo caramellato è un...

Cucina: Arepas ripiene di carne
Cucina: Arepas ripiene di carne
(Trento)
-

Quando la carne sarà cotta, trasferitela in una ciotola e sfilacciatela con una forchetta, eliminando il grasso e le ossa (25), poi aggiungete il fondo di cottura con le verdure (26) e mescolate bene il tutto (27).
  Se non avete ancora mai provato le arepas, è arrivato il momento di farlo!...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati