Carne e prodotti caseari INQUINATORI DEL MONDO

(Milano)ore 13:34:00 del 07/09/2018 - Classe: , Denunce, Salute

Carne e prodotti caseari INQUINATORI DEL MONDO
Le maggiori aziende produttrici di carne e prodotti lattiero-caseari del mondo potrebbero superare Exxon, Shell e BP come i maggiori inquinatori climatici del mondo entro i prossimi decenni.

Le maggiori aziende produttrici di carne e prodotti lattiero-caseari del mondo potrebbero superare Exxon, Shell e BP come i maggiori inquinatori climatici del mondo entro i prossimi decenni.

In un momento in cui il pianeta deve ridurre drasticamente le sue emissioni di gas serra, i giganti delle proteine ​​animali stanno aumentando la produzione e le esportazioni.

GRAIN e  l’Istituto per l’agricoltura e la politica commerciale (IATP) hanno esaminato le 35 società più grandi del mondo e hanno scoperto che la maggior parte non sta segnalando i propri dati sulle emissioni di gas serra e pochi hanno fissato obiettivi che potrebbero ridurre le emissioni complessive.

La nuova ricerca di GRAIN e IATP mostra che:

  • Insieme, le cinque maggiori società al mondo di carne e latticini sono responsabili di più emissioni annuali di gas serra rispetto a Exxon, Shell o BP.
  • Entro il 2050, dobbiamo ridurre le emissioni globali di 38 miliardi di tonnellate per limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Celsius. Se tutti gli altri settori seguiranno questa strada mentre la crescita della carne e dei prodotti lattiero-caseari continuerà come previsto, il settore zootecnico potrebbe consumare fino all’80% del budget GHG consentito in soli 32 anni.
  • La maggior parte dei 35 giganti globali di carne e prodotti lattiero-caseari non riportano o sottovalutano le loro emissioni. Solo quattro di loro forniscono stime di emissioni complete e credibili.
  • Quattordici delle 35 società hanno annunciato alcune forme di obiettivi di riduzione delle emissioni. Di questi, solo sei hanno obiettivi che includono le emissioni della catena di approvvigionamento, ma queste emissioni possono rappresentare fino al 90% delle emissioni totali. Le sei società che si impegnano a tagliare le emissioni della supply chain stanno contemporaneamente spingendo per la crescita della produzione e delle esportazioni, portando le loro emissioni complessive verso numeri altissimi; sono quindi lontani dall’intenzione di ridurre le emissioni per chilo di latte o carne prodotta.

Urge assolutamente costruire sistemi alimentari che soddisfino le esigenze degli agricoltori, dei consumatori e del pianeta. Ma per farlo, bisogna rompere il potere dei grandi produttori di carne e latticini.

Da: QUI

Scritto da Gerardo

News in vetrina

(Milano)
-


Sono più che raddoppiate in otto mesi le persone che...

Dieta militare per perdere 4kg a settimana!
Dieta militare per perdere 4kg a settimana!
(Milano)
-

Siamo ad Aprile, e questo è il periodo in cui la maggior parte delle persone inizia ad iscriversi in palestra, a cercare la dieta migliore per poter arrivare all’estate in perfetta forma fisica e quindi superare la assai temuta prova costume.
Siamo ad Aprile, e questo è il periodo in cui la maggior parte delle persone...

Psicologo no, ma gli italiani preferiscono spendere 350 MILIONI L'ANNO in ANSIOLITICI
Psicologo no, ma gli italiani preferiscono spendere 350 MILIONI L'ANNO in ANSIOLITICI
(Milano)
-

Gli italiani hanno più paura della psicoterapia che degli psicofarmaci. In un Paese dove ammettere di essere in terapia da uno psicologo o uno psichiatra è ancora considerato un tabù, gli psicofarmaci sono diventati una scorciatoia per combattere i distur
Gli italiani hanno più paura della psicoterapia che degli psicofarmaci. In un...

Dieta in bianco: meno e cibi da evitare per dimagrire
Dieta in bianco: meno e cibi da evitare per dimagrire
(Milano)
-

La dieta in bianco rappresenta un regime alimentare da seguire in caso di disturbi che riguardano l’apparato gastrointestinale, come la nausea o la diarrea.
La dieta in bianco rappresenta un regime alimentare da seguire in caso di...

32 anni dalla fine del nucleare e ancora non sappiamo dove mettere i RIFIUTI RADIOATTIVI
32 anni dalla fine del nucleare e ancora non sappiamo dove mettere i RIFIUTI RADIOATTIVI
(Milano)
-

Si chiama Sogin e pochi la conoscono: è la società creata ad hoc per gestire la denuclearizzazione in Italia, dopo il referendum del 1987 e lo spegnimento delle centrali
Se pensavate di aver chiuso con il nucleare più di 30 anni fa, vi siete...




Network Informazione
Italiano Sveglia
Blog Italiano
Blog Notizie
Giornale di Oggi
Informarsi
Italia Blog
Leggendo
Notiziario Italiano
Notizie Blog
Notizie di Oggi
Notizie blog | Informazioni | Sitemap articoli

2013 Notizie Blog - Tutti i diritti riservati